top of page
dpol-photos 4.jpg

STANCO DEI RIFIUTI IN PORTO?

Dpol è un innovativo sistema studiato specificatamente per il recupero dei rifiuti galleggianti. È costituito da un robusto telaio di alluminio marinizzato, da due galleggianti laterali di assetto e da una pompa marina Heavy-Duty ad alta potenza. Sfruttando il particolare disegno del telaio di DPOL, la pompa Heavy-duty crea un deflusso continuo in grado di risucchiare e filtrare oltre 36mq di acqua ogni ora. Per mettere in funzione DPOL è sufficiente ancorarlo con due cime in modo tale che la leggera trazione creata dal flusso di risucchio lo porti a posizionarsi nel posto desiderato dall’operatore: sarà poi sufficiente collegare il cavo di alimentazione in dotazione alla presa 220VAC della banchina per mettere in funzione il sistema. I rifiuti ed i detriti galleggianti verranno risucchiati da DPOL e finiranno intrappolati nella rete di raccolta posizionata nella parte posteriore del sistema. La rete è collegata al telaio da una cornice rimovibile in allumino che consente all’operatore di sostituirla in pochi secondi.

Dpol.png
Dpol.png

DPOL in Pillole

  • DPOL raccoglie i rifiuti e gli idrocarburi galleggianti

  • DPOL opera ininterrottamente 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno.

  • DPOL è mobile e può essere facilmente posizionato nei punti di accumulo. Non richiede un operatore, se non per svuotare la rete.

  • DPOL non contiene componenti elettronici o eliche, nessuna fonte di preoccupazione per l'ambiente marino, cose e persone.

  • DPOL non richiede manutenzione, deve essere pulito solo mensilmente con acqua dolce.

  • DPOL è economico, il suo prezzo contenuto consente di equipaggiare anche i porti più piccoli.

dpol portata.webp
service-24h-24.webp
pompe.webp

PORTATA

26.000 litri/ora
scaphandre-autonome.webp

CAPACITA'

Fino a 150L di rifiuti

FUNZIONAMENTO

H24 no stop

AUTONOMO

Non richiede operatore

Recupero di Idrocarburi Dispersi

In caso di sversamenti in seguito ad incidenti od in aree particolarmente esposte come distributori di carburante o aree di alaggio e varo, è possibile utilizzare DPOL per il recupero degli idrocarburi superficiali utilizzando degli appositi galleggianti tubulari a gonnella che contengono e recuperano gli oli galleggianti. Essi vengono risucchiati da DPOL e convogliati dentro un’area circoscritta dei galleggianti a gonnella dove sarà poi facile recuperarli con appositi panni oppure utilizzando gli assorbenti a "Spaghetti" ad alta efficienza fornibili su richiesta. Con una borsa da 85 litri di polipropilene a "spaghetti" si riesce a raccogliere un volume teorico di 150 litri di idrocarburo.

Dpol Idrocarburi.webp
Dpol spaghetti.jpg

Tutela Ambientale e Concessioni Marittime

Le procedure di assegnazione delle concessioni spesso richiedono un impegno programmatico conforme al Piano di utilizzo dei Litorali (PUL)
comprensivo anche della valutazione di impatto ambientale: l’obiettivo è chiaramente promuovere una gestione sostenibile e responsabile delle risorse costiere italiane.
In questo contesto, è importante valorizzare le potenzialità di innovazione e di crescita delle attività, anche attraverso l’adozione di nuove tecnologie.

DPOL Consente di:

  • Mantenere realmente pulita l’acqua di un Porto

  • Recuperare detriti provenienti da mareggiate, piene o semplicemente accumulati dalle correnti o dal vento.

  • Essere pronti ad agire tempestivamente in caso di perdite di carburante o sversamenti di piccole/medie entità.

Per il recupero di rifiuti particolari, DPOL può essere utilizzato anche in movimento accompagnato da un operatore. È perfetto per utilizzo in Marine, Porti Turistici, Approdi Provvisori, Distributori di Carburante Nautici ma anche laghi pubblici e privati, ambienti fluviali metropolitani o lagune. Per ambienti di grandi dimensioni è possibile creare
sistemi multipli gemellando più unità DPOL insieme.

dpol-photos.webp

Conferimento dei Rifiuti

Dal Giugno 2022 è entrata in vigore la legge 17 Maggio 2022 n. 60 (cosiddetta "Salvamare") che consente il conferimento gratuito dei rifiuti raccolti in mare ‘’…accidentalmente pescati o volontariamente raccolti, anche attraverso campagne di pulizia, in mare, nei laghi, nei fiumi e nelle lagune’’, alleggerendo notevolmente gli oneri a carico dei conduttori degli impianti che organizzano campagne di raccolta.

Dpol salvamare.jpeg

Tutela Ambientale, Pulizia e Immagine nell'era dei Social Network

Dpol Social.webp

Oggi tutte le nostre attività finiscono pubblicate e
condivise da milioni di utenti sui canali social di
tutto il mondo. In un paese turistico come l’Italia,
una Marina che installa un sistema ecologico
realmente efficiente in grado di mantenere pulita l’area di attracco e che si auto-pubblicizza avrà facilmente un rapido riscontro dagli utenti che sicuramente apprezzeranno di poter ormeggiare in un posto barca pulito anziché in un deposito di plastica galleggiante come spesso purtroppo accade.

Richiedi un preventivo per un sistema completo Dpol

Get a Quote!

Thanks for submitting!

DPOL - Specifiche Tecniche

Dimensioni

Peso:

35 Kg

Dimensioni DPOL:

1100 x 830 x 590 mm

Dimensioni Alloggiamento di Alluminio:

750 x 592 x 525 mm

Dimensioni Imballaggio:

800 x 500 x 600 mm

Lunghezza Sacco dei Rifiuti:

1500 mm

Protezione dalla Corrosione

Anodi Sacrificali:

2

Termopittura:

Bianco

RAL 9003

Blu

RAL 5005

Nero

RAL 9004

Giallo

RAL 1023

Materiali

Corpo:

Alluminio 5083

Sacco dei Rifiuti:

Polietilene

Tubolari:

PVC

Cinghia:

Poliestere

Pompa:

Multimateriale

Corde:

Poliestere

Galleggiamento

Tubolari Gonfiabili 200x800

Ugello di Gonfiaggio:

2

1

Pompaggio

Lunghezza Cavo Alimentazione:

10 m

Portata della Pompa:

26.000 litri/ora

Amperaggio:

2A

Utilizzo della Pompa:

Continuo

Tensione Nominale:

220-240V - 50Hz

Supporto Sacco dei Rifiuti:

1

Reti

5

Ormeggio

Anelli Morbii Anteriori:

Anelli Morbidi Posteriori:

Piastra di Traino/Sollevamento:

Corda 3 Fili Poliestere 12 mm:

2

2

1

12,5 m

dpol-photos 4.jpg

STANCO DEI RIFIUTI IN PORTO?
ABBIAMO LA RISPOSTA!

Distribuito per l'Italia da:

Prenota una Dimostrazione Gratuita

Il modulo è stato inviato!

bottom of page